Michelangelo Antonioni

Dati tecnici

Lingua Originale: 
Italiano
Categoria: 
Colore: 
Formato di ripresa: 
35 mm

Festival e premi

Premi e riconoscimenti principali: 
Anno: 
1961
Nome del concorso: 
Festival di Berlino
Tipo/Titolo del premio: 
Orso d'oro
Anno: 
1961
Tipo/Titolo del premio: 
David di Donatello
Anno: 
1961
Tipo/Titolo del premio: 
Nastro d'argento per la regia
Anno: 
1961
Tipo/Titolo del premio: 
Nastro d'argento a Monica Vitti come attrice non protagonista
Anno: 
1961
Tipo/Titolo del premio: 
Nastro d'0argento per le musiche a Giorgio Gaslini

Credits principali

Scheda Produzione: 
Emanuele Cassuto
Produzione: 
Emanuele Cassuto
Tipo di produzione: 
Distribuito: 
No
Dettagli distribuzione: 
Data di uscita: 
23/09/2014
Data di uscita: 
23/09/2014
Data di uscita: 
23/09/2014

Cast e credits

Interpreti principali: 
Gabriele Ferzetti, Monica Vitti, Lea Massari, Lelio Luttazzi Marcello Mastroianni, Jeanne Moreau, Monica Vitti, Bernhard Wicki
Soggetto: 
Michelangelo Antonioni, Ennio Flaiano, Tonino Guerra
Sceneggiatura: 
Michelangelo Antonioni, Ennio Flaiano, Tonino Guerra
Montaggio: 
Eraldo Da Roma
Musiche: 
Giorgio Gaslini
Fotografia: 
Gianni Di Venanzo

La notte

Titolo internazionale: 
La notte
Anno: 
Durata: 
115min
Nazione: 
Italia
Anno di produzione: 
1 961
Siamo a Milano. Lidia è sposata a uno scrittore famoso, Giovanni. Dopo aver visitato la clinica dove èricoverato Tommaso amico di vecchia data c’è la festa per l’uscita del nuovo libro di Giovanni. La crisi della coppia verrà analizzata attraverso ciò che succede dal mattino a notte fonda. Lidia infatti lascia la festa annoiata e va in giro per la città. Alla sera finiscono ad una festa organizzata da un industriale che vorrebbe un libro su di lui scritto da Giovanni. Lidia viene a sapere per telefono che il loro amico Tommaso è morto e poi flirta con un ospite mentre Giovanni è invaghito da una ventenne, Valentina, figlia dell’industriale. C’è un temporale e Lidia, Giovanni e Valentina finiscono insieme in casa. Lidia vede il marito baciare la ragazza e finge insofferenza. All’alba Lidia sembra decisa a chiudere il rapporto mentre Giovanni tenta di salvarlo. Orso d’Oro al Festival di Berlino. David di Donatello ad Antonioni che vince anche il Nastro d’argento assieme a Monica Vitti come attrice non protagonista e Giorgio Gaslini per le musiche.

Partner

Organizzatori

Con il contributo di

In Collaborazione con

Con il Patrocinio di

Sponsor

Partner

Festival Partner

Scuole di Cinema Partner