Michelangelo Antonioni

Dati tecnici

Lingua Originale: 
Italiano
Categoria: 
Colore: 
Formato di ripresa: 
35 mm

Credits principali

Scheda Produzione: 
Carlo Ponti
Produzione: 
Carlo Ponti
Tipo di produzione: 
Distribuito: 
No
Dettagli distribuzione: 
Data di uscita: 
26/09/2014
Data di uscita: 
26/09/2014
Data di uscita: 
26/09/2014

Cast e credits

Interpreti principali: 
Jack Nicholson, Maria Schneider Interpreti /Cast Steven Berkoff, Ian Hendry, Jenny Runacre, James Campbell
Soggetto: 
Mark People
Sceneggiatura: 
Michelangelo Antonioni, Mark People Enrico Sannia
Musiche: 
Ivan Vandor
Fotografia: 
Franco Arcalli, Michelangelo Antonioni

PROFESSIONE REPORTER

Titolo internazionale: 
PROFESSIONE REPORTER
Anno: 
Genere: 
Durata: 
119min
Nazione: 
Italia
Anno di produzione: 
1 975
Un famoso giornalista televisivo di successo, David Locke, è stanco della sua professione ormai non èstimolato da nulla. Sta girando un documentario sull’Africa post-colonialista. Nell’albergo dove risiede scopre il corpo morto di un inglese, David Robertson, con cui ha scambiato alcune conversazioni. L’uomo ha un’incredibile rassomiglianza con lui. Così David decide di prendere la sua identità e mettere i suoi documenti addosso all’inglese per far annunciare la propria morta. Informa il portiere d’albergo che non si accorge dell’inganno e la moglie di Locke che lo sta tradendo si sentirà colpevole. David però scopre che l’uomo del quale ha preso l’identità in realtà è un trafficante d’armi per un movimento ribelle di un piccolo Stato africano. Sarà quindi in pericolo. Per complicare le cose la moglie vuole rintracciare Robertson per conoscere gli ultimi giorni di vita del consorte e manda un amico di Locke da Londra. Locke-Robertson conosce una studentessa d’architettura e ha con lei un breve idillio ma il destino di David è segnato. Un film sull’alienazione e la crisi d’identità. Non fu un successo nonostante la competizione al Festival di Cannes e Jack Nicholson lo fece bloccare per molti anni. Dario Argento si ricorderà delle acrobazie che il direttore della fotografia Luciano Tovoli fa con la macchina da presa nella penultima scena di Professione Reporter (scena di sette minuti senza interruzioni) e oltre a sceglierlo per Suspiria gli chiederà di girare la famosa rocambolesca scena iniziale di Tenebre.

Partner

Organizzatori

Con il contributo di

In Collaborazione con

Con il Patrocinio di

Sponsor

Partner

Festival Partner

Scuole di Cinema Partner