Andrzej Wajda

Dati tecnici

Lingua Originale: 
Polacco
Sottotitoli: 
Italiano
Categoria: 
Colore: 

Credits principali

Produzione: 
Akson Studio
Tipo di produzione: 
Distribuito: 
No

Cast e credits

Interpreti principali: 
Artur Żmijewski, Maja Ostaszewska, Andrzej Chyra, Danuta Stenka, Jan Englert, Magdalena Cielecka
Soggetto: 
Andrzej Mularczyk
Sceneggiatura: 
Andrzej Wajda, Przemyslaw Nowakowski, Wladyslaw Pasikowski
Montaggio: 
Milenia Fiedler, Rafal Listopad
Musiche: 
Krzysztof Penderecki
Fotografia: 
Pawel Edelman

Katyn

Anno: 
Durata: 
118min
Nazione: 
Polonia
Anno di produzione: 
2 007
Nel settembre del 1939 la Polonia viene invasa, ad ovest dalle truppe naziste e ad est dall’Armata Rossa. È l’inizio della Seconda Guerra Mondiale. Migliaia tra soldati e ufficiali polacchi vengono arrestati dai russi e deportati in campi di concentramento. Su ordine di Stalin nel 1940 circa 20.000 di loro saranno uccisi e seppelliti in fosse comuni nella foresta nei pressi di Katyn. La responsabilità dell’accaduto fu scaricata sull’esercito tedesco, e la verità fu insabbiata fino al 1990 quando la Russia ammise finalmente le proprie colpe. Raccontando la storia del suo Paese, Wajda racconta anche la propria e la memoria della perdita del padre a Katyn fa da eco alla vicenda di Anna, la moglie di un ufficiale di Cavalleria arresosi all’invasione nemica. Alla proposta della donna di ritornare a Cracovia, Andrzej rifiuta di togliersi la divisa e venir meno alla fedeltà verso la sua nazione e in attesa del suo destino, si avvia assieme agli altri a salire sul treno diretto ad est, mentre Anna tenta di far ritorno alla città natale.

Partner

Organizzatori

Con il contributo di

Main Sponsor

In Collaborazione con

Con il Patrocinio di

Sponsor

Partner

Festival Partner

Scuole di Cinema Partner