Mathieu Amalric

Opere

Opere principali: 
Anno di produzione: 
2017
Titolo Opera: 
Barbara
Anno di produzione: 
2014
Titolo Opera: 
La Chambre bleue
Anno di produzione: 
2010
Titolo Opera: 
L'Illusion comique
Anno di produzione: 
2010
Titolo Opera: 
Tournée
Anno di produzione: 
2003
Titolo Opera: 
La chose publique
Anno di produzione: 
2001
Titolo Opera: 
Wimbledon Stadium
Anno di produzione: 
1997
Titolo Opera: 
Mange ta soupe

Mathieu Amalric

Tipo autore: 
Mathieu Amalric, classe 1965, nasce a Neuilly-sur-Seine, sobborgo parigino. Figlio di giornalisti – Nicole Zand, critico letterario per Le Monde e Jacques Amalric direttore degli affari esteri per Le Monde e Libération –, debutta come attore nel 1984 nel film "I favoriti della Luna". Il successo giunge con la commedia "Le Journal du séducteur" (1996) e nel film "Comment je me suis disputé... (ma vie sexuelle)" di Arnaud Desplechi, con cui ottiene il Premio Cesar come miglior attore maschile. Negli anni 2000 inizia a dedicarsi alla Regia: Suo l'autobiografico "Mange ta soupe", "Lo Stadio di Wimbledon" (2001) e "La Chose publique" presentato a Cannes nel 2003. La passione per la vita attoriale lo riconduce sul Set nel film "Rois et reine" (2004), nel film drammatico "Munich" di Spielberg e in "L'Amore Sospetto". Fa parte del cast di "Marie-Antoinette" diretto da Sofia Coppola ed è protagonista della pellicola "Lo Scafandro e la Farfalla" (2007) presentato a Cannes nel 2007. Interpreta il cattivo Dominic Greene nel nuovo film di James Bond "Quantum of Solace" (2008) ed è uno dei protagonisti di "Raccondo di Natale" (2008). Con il suo quarto film da regista, Tournée, vinse il Premio per la Miglior Regia al Festival di Cannes 2010.

Partner

Organizzatori

In Collaborazione con

Con il Patrocinio di