Filippo Gobbato

Credits principali

Distribuito: 
No

NOTES FROM CARA

Anno: 
Altre rassegne: 
Durata: 
30min
Nazione: 
Italia
Anno di produzione: 
2 019
Sicilia, estate Un muro di filo spinato separa il più grande campo profughi d'Europa da un entroterra deserto e poco accogliente. Il campo è il CARA di Mineo. Qui i migranti sono bloccati in infinite attese, con le loro vite in situazioni da sogno, assurde, persino comiche. Vicino al recinto del campo incontriamo Mohammad, che vuole scappare; Aqib e Malik che sognano di raggiungere Milano e le sue scene LGBTQI; Ibrahim, il musicista ipnotico in attesa dei suoi documenti; Dieudonne "i profeti" che denuncia duramente la cattiva condizione dei richiedenti asilo. Ma il CARA non è solo un posto per i migranti. Qui troviamo mercanti non autorizzati, sarti improvvisati, personale militare arrossato che pattuglia una frontiera porosa e squadre di testimoni americani di Geova. Soprattutto, un direttore condiscendente che si sforza di mantenere un ordine impossibile.

Partner

Organizzatori

Con il contributo di

In Collaborazione con

Con il Patrocinio di

Sponsor

Partner

Festival Partner

Scuole di Cinema Partner